Somatoline bustine: sfatiamo un mito

Somatoline bustine: sfatiamo un mito
21.02.2020

Somatoline Emulsione Cutanea è un trattamento medico capace di agire sulle cause della cellulite, portando a risultati visibili in qualche settimana. Sul web molte persone hanno discusso sull’aspetto riguardante una possibile interazione del prodotto con la tiroide, vi spieghiamo perché non c’è motivo di allarmarsi.

Partiamo dai suoi principi attivi: 

  • Escina: presente all’interno dei semi dell’ippocastano, implementa il microcircolo diminuendo la ritenzione idrica e donando resistenza ai capillari.
  • Levotiroxina: un ormone prodotto dall’organismo umano che, utilizzato a livello cutaneo, attiva i processi di combustione delle cellule che formano il tessuto adiposo (adipociti), riducendone le dimensioni. Combatte l’eccessiva produzione di collagene che porta al trattenimento delle cellule adipose, causando la pelle "a buccia d'arancia". 

Proprio la levotiroxina è capace di interagire con la tiroide, ma le circostanze non si creano se si utilizza correttamente il prodotto, perché, come sottolineato anche da molti medici:

  • tale principio attivo può in qualche modo arrecare degli squilibri al corpo solo se i quantitativi utilizzati siano nettamente superiori rispetto a quelli normalmente contenuti nei prodotti Somatoline. 
  • la modalità di somministrazione è per via esterna e il prodotto non ha quindi modo di entrare direttamente in circolo nel sangue. 

Ciò giusto per tranquillizzare ulteriormente chi temeva che la crema in questione potesse in qualche modo danneggiare la sua tiroide.

La corretta modalità d’uso

I cicli di trattamento possono durare da un minimo di 15/20 giorni fino ad un massimo di due o tre mesi, intervallando dei bei periodi di pausa. 

Il massaggio è fondamentale perché consente di riattivare la circolazione e il sistema linfatico, aiutando a corregge lo squilibrio microcircolatorio provocato dalla cellulite:

  • Preparare la pelle: lavare accuratamente la zona, asciugare bene e praticare un massaggio fino a produrre un lieve arrossamento. 
  • Applicare il prodotto sulle aree interessate, come cosce, glutei e ginocchia, e cominciare a massaggiare, dal basso verso l’alto, per almeno dieci minuti.
  • Bisogna accarezzare la pelle eseguendo un movimento più ampio ed esercitando una discreta pressione.
  • Una volta terminato il massaggio, è utile stendersi per qualche minuto con le gambe sollevate. 

Fase di attacco

Durante i primi due giorni si utilizzano 2 bustine di prodotto al giorno sulle zone interessate (sulle cosce, 1 bustina per coscia al giorno), oppure 8 erogazioni al giorno (sulle cosce, 4 erogazioni per coscia al giorno).

Fase di mantenimento

Ha una durata variabile ed è possibile limitarsi all’applicazione di 1 bustina al giorno (4 erogazioni) sulle zone interessate. 

Per un trattamento meno intensivo di può procedere all’applicazione di Somatoline a giorni alterni.

Se vuoi approfondire l’argomento o hai bisogno di consigli, non esitare a contattarci. Il nostro team di professionisti è a tua totale disposizione.

Prodotti consigliati

Commenti: 1

Lascia un commento

L'indirizzo email non puo' essere pubblicato . I campi richiesti sono contrassegnati*