Gambe pesanti e cattiva circolazione: consigli utili

11 mag 2022
Gambe pesanti e cattiva circolazione: consigli utili

Gambe pesanti e cattiva circolazione: consigli utili

Specialmente quando comincia a farsi sentire il caldo, alcune persone cominciano a lamentare i primi sintomi dei disturbi circolatori, quali la comparsa di vene varicose o capillari e, molto più comunemente, la sensazione di avere le gambe pesanti.

Le cause sono da ricercare spesso anche nella maggiore esposizione di queste parti del corpo al sole, ma vanno spesso indagate anche in un’eventuale insufficienza venosa pre-esistente, solitamente causa del ristagno di sangue venoso nelle gambe e della sensazione di pesantezza che si avevrte.

Ma vediamo insieme alcuni consigli utili per affrontare tale condizione.

Consigli per le gambe pesanti

Specialmente quando fa caldo, è molto importante esporsi gradualmente e con la giusta protezione ai raggi UV, concedendosi delle pause all’ombra e, quando possibile, passeggiare in mare, con l’acqua all’altezza delle ginocchia. Tale pratica è molto benefica anche se si soffre di varici e capillari: quando sono presenti, consigliamo di evitare la depilazione con cerette a caldo e di non indossare abiti troppo stretti o calzature con tacchi troppo alti, che ostacolano la buona circolazione in genere.

Quando si viaggia molto, è molto importante provare a evitare di stare seduti per troppo tempo, e non tenere le gambe accavallate. Se possibile, nei mezzi di trasporto, è bene alzarsi spesso, bere molta acqua, e indossare, nei casi di gambe molto pesanti, calze elastiche.

Se invece è il proprio lavoro a far trascorrere troppo tempo in piedi è indicato eseguire un piccolo esercizio, ovvero alzarsi e ri-abbassarsi spesso sulle punte per corroborare la risalita del sangue dalle gambe al cuore.

Buone pratiche

Per tenere alla larga i disturbi circolatori che colpiscono le gambe, è bene seguire anche un’alimentazione corretta e sana, evitare di fumare ed eseguire una costante attività motoria.

È molto importante ridurre il sale, bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno, evitare o eliminare l'alcol, al pari del caffè. Per quel che riguarda i cibi, è importante assumere diverse porzioni di verdura e frutta di stagione, che apportano antiossidanti e fibre. Altri elementi utili vanno assunti da alimenti come ananas, centella, cicoria e the verde, in quanto capaci di stimolare il microcircolo e ridurre la sensazione di pesantezza e gonfiore, così come gli inestetismi come la cellulite.

In ultimo, non si possono non nominare i flavonoidi: si tratta di principi benefici presenti in alcuni tipi di frutta e di vegetali, utili per la circolazione grazie al loro potere tonificante per la parete venosa. Li si trova, infatti, anche nella formulazione di farmaci per il trattamento delle vene varicose. Tra i cibi che ne apportano buone dosi ci sono cipolle, prezzemolo, legumi, agrumi, bacche, tè verde e vino rosso.

Flebinec, la soluzione giusta

Flebinec è un integratore formulato appositamente per migliorare questa condizione, grazie ai suoi elementi utili per aumentare il tono venoso, il drenaggio linfatico e il flusso microcircolatorio.

Se vuoi approfondire l’argomento o hai qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

Prodotti correlati

FLEBINEC 14 Bustine
-33%

FLEBINEC 14 Bustine

11,99€ 18,00€ Ex Tax: 10,90€
18,00€11,99€ Ex Tax: 10,90€
FLEBINEC Plus 14 Bustine
-8%

FLEBINEC Plus 14 Bustine

16,48€ 18,00€ Ex Tax: 14,98€
18,00€16,48€ Ex Tax: 14,98€

LASCIA QUI IL TUO COMMENTO