Celiachia: sintomi e come riconoscerla

3 set 2021
Celiachia: sintomi e come riconoscerla

Celiachia: sintomi e come riconoscerla

Quando parliamo di celiachia ci riferiamo a un disturbo sistemico cronico che si presenta con gonfiore o crampi, spesso in seguito all’assunzione di cibi di matrice farinacea. Ma come si può comprendere se si è celiaci e come è possibile riconoscere il disturbo negli altri, come, per esempio, nei nostri figli? Vediamolo insieme.

Sintomi

Nei più piccoli i sintomi della celiachia si possono palesare in maniera molto diversa tra loro, anche se è comune che colpiscano l’apparato digerente portando a episodi di gonfiore, dolore addominale, diarrea, vomito e calo ponderale. Negli adulti, i sintomi sono sempre molto diversi e, oltre a quelli che colpiscono il sistema digerente, si possono presentare anche altri disturbi in forma lieve come:

  • convulsioni;
  • stomatite aftosa;
  • depressione o ansia;
  • affaticamento;
  • anemia da mancanza di ferro;
  • intorpidimento delle mani e dei piedi;
  • dermatite

In alcune persone celiache non si manifesta alcun sintomo oltre a notare dei peggioramenti fisici con il trascorrere del tempo, quali malnutrizione, malattie epatiche e comparsa di tumori dell’intestino dovuti all’infiammazione cronica in atto.

Come riconoscerla?

Si possono eseguire specifici esami per la celiachia che consentono di diagnosticare la causa dei disturbi e capire se si è afflitti da intolleranza al glutine o da celiachia. Ciò che differenzia celiachia e intolleranza al glutine è la reazione dell’organismo in seguito all’assunzione di alimenti a base di glutine:

  • Nei pazienti celiaci il glutine scatena una lampante risposta del sistema immunitario in quanto, trattandosi di una malattia autoimmune, il consumo di tale sostanza danneggia i villi intestinali ed impedisce l'assorbimento dei nutrienti. La celiachia è una patologia cronica da cui non si guarisce.
  • Nei pazienti intolleranti al glutine si presentano sintomi simili come il gonfiore intestinale o il colon irritabile, ma non una risposta immunitaria. Con la sensibilità al glutine, una persona può essere in grado di tollerare piccole quantità di glutine senza avvertire sintomi particolari e potrebbe persino trattarsi di un problema temporaneo

Riteniamo che sia molto importante accorgersi di un’eventuale presenza della malattia celiaca per tutti, soprattutto per chi vuole avere un figlio: la celiachia in gravidanza fa aumentare il rischio di un aborto spontaneo (nove volte in più rispetto alla norma), oltre a far salire anche il rischio di parto prematuro o che il neonato sia sotto-peso in conseguenza al fatto che il corpo della madre ha difficoltà a trasferire le corrette dosi di principi nutritivi al feto.

Se vuoi approfondire l’argomento oppure porre qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

           

Prodotti correlati

RUMMO Maccher/Lent/Riso 7 300g
-19%

RUMMO Maccher/Lent/Riso 7 300g

2,01€ 2,49€ Ex Tax: 1,94€
2,49€2,01€ Ex Tax: 1,94€
RUMMO Pennette Rig/Lent/Riso
-19%

RUMMO Pennette Rig/Lent/Riso

2,01€ 2,49€ Ex Tax: 1,94€
2,49€2,01€ Ex Tax: 1,94€

LASCIA QUI IL TUO COMMENTO