Autunno: caduta dei capelli

Autunno: caduta dei capelli
20.09.2019
Come ogni anno tutti, chi più chi meno, al sopraggiungere dell’autunno dobbiamo fare i conti con un fenomeno abbastanza fastidioso: capelli visibilmente più stressati e che iniziano a cadere copiosi.
Si tratta di un fenomeno in buona parte fisiologico e temporaneo, dovuto ai cambiamenti di stagione come la diminuzione delle ore di luce e il calo delle temperature, che causano nel nostro organismo delle rilevanti modifiche ormonali responsabili, appunto, del metabolismo dei follicoli piliferi.

La sua intensità, inoltre, dipende anche dagli stress che la chioma ha subito durante l’estate, come esposizione ai raggi ultravioletti, calori, cloro, salsedine, vento, frequenti lavaggi ecc. L’esposizione continua a prolungata a tali elementi, infatti, comporta un indebolimento delle strutture pilari che diventano opache, disidratate, stoppose e più fragili.

Per fortuna, di solito, si tratta di un fenomeno che ha una durata limitata nel tempo, necessario ha ridare forza e vigore al cuoio capelluto e ai capelli. 
Se però la caduta dovesse essere maggiore di 100-120 capelli al giorno e protrarsi oltre uno-due mesi è importante rivolgersi senza indugio ad uno specialista, per poterne valutare con consapevolezza cause e terapia più idonea al trattamento.

In caso, invece, di normale caduta di stagione, ecco alcuni semplici consigli per contrastarla ed aiutare i capelli a recuperare il prima possibile il loro benessere:
  • La base è una corretta alimentazione
Come sempre, per mantenere il nostro organismo in buona salute non possiamo prescindere da una dieta sana e corretta: è lei che apporta i nutrimenti di cui abbiamo bisogno. Quindi, dopo gli eccessi estivi, è importante recuperare un’alimentazione equilibrata, ricca in particolare di frutta e verdura fresche e di stagione, così da fornire alla nostra chioma tutte le vitamine e i minerali di cui ha bisogno. Attenzione anche ad assumere il giusto apporto di Omega 3, indispensabile per capelli forti e in salute.
  • Integratori alimentari per capelli
Sono un ottimo aiuto per affrontare la caduta stagionale dei capelli perché supportano l’alimentazione offrendo all’organismo i nutrimenti indispensabili per rinforzare il cuoio capelluto. Di solito sono a base di vitamina A, B, C, E, zinco, ferro e rame.
  • Fiale per capelli: un boost di vitalità!
Si tratta di un vero concentrato di proprietà che rendono più forti i capelli, contrastandone la caduta e aiutando a renderli più forti, belli e setosi. Provare per credere!
  • Evitare lo styling troppo aggressivo
In questo particolare periodo dell’anno il cuoio capelluto sta vivendo un periodo di intenso stress per cui è bene non caricarlo ulteriormente con acconciature che tirino e spezzino i capelli, con l’uso di piastre e arricciacapelli, o con l’uso incessante del phon. 
Per l’uso del phon è meglio ridurlo il più possibile, adoperandolo a medie temperature e da un’adeguata distanza e proteggere i capelli applicando prima un termo protettore.
Con l’aiuto di questi semplici consigli, sarà più facile affrontare la caduta autunnale dei capelli e tornare ad avere in breve tempo una chioma radiosa!

Products related to this post

Commenti: 0

Lascia un commento

L'indirizzo email non puo' essere pubblicato . I campi richiesti sono contrassegnati*