Alimenti che proteggono la pelle dai raggi UV

Alimenti che proteggono la pelle dai raggi UV
13.07.2020

Tutto ad un tratto ci troviamo catapultati in estate, a passare più tempo a torso nudo, al mare, in piscina, ma anche in giardino: il desiderio di chiunque è quello di sfoggiare una cute sana sempre e per riuscirci, a prescindere dall’abbronzatura, serve una corretta alimentazione che la protegga dai dannosi raggi UV del sole.

In natura possiamo, infatti, trovare diversi cibi che proteggono la pelle e, contemporaneamente, la aiutano ad assumere un bel colore, specialmente se li si mangia con costanza e durante il corso di tutto l’anno:

  • Frutti di bosco: sono ricchi di polifenoli, delle sostanze antiossidanti che supportano il corpo nel combattere la formazione dei radicali liberi, delle molecole dannose per la salute della pelle quando esposte ai raggi UV. 
  • Pomodori: al loro interno vi è il licopene, un antiossidante i cui benefici aumentano se il prodotto è cucinato e dà manforte per riparare i danni fotoindotti dai raggi infrarossi del sole.
  • Carote, basilico, prezzemolo e peperoncini che sono ad alto contenuto di betacarotene. 
  • Il cioccolato fondente apporta al nostro corpo un sacco di flavonoidi, che possono implementare la capacità della pelle nel proteggersi da ustioni solari e altri danni indotti dai raggi UV.
  • Omega 3: sono ottimi per preparare la pelle all’abbronzatura. Sono degli acidi grassi “buoni” che danno un’idratazione profonda alla pelle, prevenendo irritazioni o scottature. Sono presenti in salmone e sgombro, manche in mandorle, noci, pinoli e nocciole (così come l’olio d’oliva) che sono anche ricchi di vitamina E, ottima per eliminare i radicali liberi, che la cute produce in maggiore quantità quando passa molto tempo esposta ai raggi del sole.
  • La spirulina è una micro-alga che contiene l’astaxantina, un antiossidante che protegge la pelle e gli occhi dalle radiazioni UV. 
  • I benefici per la salute derivati dal tè sono ben noti e, infatti, esso aiuta anche a proteggere la pelle dai danni del sole: soprattutto il tè verde e il tè nero sono ricchi di polifenoli che possono aiutare a prevenire il cancro della pelle non-melanoma, migliorando la riparazione del DNA.
  • Agrumi: con vitamina C che protegge la pelle dall’ossidazione.

Il betacarotene

Il betacarotene necessita di un discorso a parte, dato che è un elemento fondamentale per il nostro corpo, soprattutto dal punto di vista nutrizionale. È uno dei pigmenti vegetali appartenenti al gruppo dei precursori della vitamina A (o retinolo). 

Se ne sente parlare spesso in riferimento all’abbronzatura, ma sono tante le sue funzioni all’interno dell’organismo.

È un antiossidante naturale, che contrasta l’insorgenza dei radicali liberi, ed è una fonte primaria di vitamina A, utile per la salute della vista e della pelle e che supporta le ossa a svilupparsi in salute.

È presente in ottime quantità anche:

  • nella zucca;
  • nei peperoni gialli;
  • nelle patate dolci. 

Se vuoi approfondire l’argomento oppure porre qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

Commenti: 0

Lascia un commento

L'indirizzo email non puo' essere pubblicato . I campi richiesti sono contrassegnati*